Colpi di Vaccini contra u Coronavirus Debattuti trà Scienziati è Guvernu


Gruppu Medianews / Getty Images

Di fronte à un lentu sparghjimentu di vaccini, crescente COVID-19 morti, è a minaccia di una variante periculosa di u virus chì si sparghje in tuttu u paese, alcuni scienziati chiedenu chì e dosi di vaccini sianu tagliate à metà o ritardate in un sforzu urgente per uttene rapidamente colpi à u più numeru di persone pussibule. Ma altri scientifichi è i regulatori americani stanu spinghjendu indietro, preoccupati chì stu cambiamentu di pianu possa avè cunsequenze disastruose.

U sbilanciu di u disaccordu pone i sperti à i sperti, cum’è i primi americani à riceve vaccini COVID-19 cumincianu à riceve i so sicondi colpi.

Nuddu sà cun certezza quantu serà efficace una sola dosi, o per quantu tempu, datu chì i prucessi clinichi sò stati creati per testà un pianu di duie dosi. E peghju, ci sò e paure chì dà à e persone solu una prutezzione parziale puderia aumentà a chance di u virus chì evolve per resiste l’effetti di i vaccini.

Tuttavia, alcuni scienziati dicenu chì e circustanze richiedenu misure straordinarie. “Quandu si tratta di COVID-19, simu stati pugnati in bocca ripetutamente. Hè ora di cambià u pianu “, scrivevanu Ashish Jha di Brown University è Bob Wachter di l’Università di California, San Francisco, in un edituriale di u Washington Post dumenica, dumandendu a vaccinazione per esse data à quante più ghjente pussibule è ritardà i sicondi colpi finu à chì si facenu più dosi.

U capimachja di a Food and Drug Administration, Stephen Hahn, è u direttore di u centru di vaccini di l’agenzia, Peter Marks, anu rifiutatu ogni cambiamentu à u pianu attuale in un dichjarazione publicatu luni sera, dicendu: “à questu mumentu, suggerendu cambiamenti à a dosatura autorizata da a FDA o à i calendarii di sti vaccini hè prematuru è ùn hè micca radicatu solidamente in l’evidenza disponibile”.

Dui vaccini, unu fattu da Pfizer è l’altru da Moderna, sò stati autorizati u mese scorsu per usu d’urgenza in i Stati Uniti. E prove cliniche à grande scala anu trovu duie dosi assai prutettive per mesi contr’à COVID-19 quandu anu datu trè o quattru settimane di distanza. I segni di diagnostichi ridotti di COVID-19 trà i participanti à u studiu vistu trà e duie dosi ùn ghjustificanu micca di cambià quellu calendariu, hà dettu Hahn è Marks di a FDA. A Società di e Malatie Infettive di l’America hà supportatu a dichjarazione di a FDA marti, chjamendu cambiamenti di calendariu “prematuru è potenzialmente dannosu. “

1) Se vulemu generà mutanti di fuga virali difficiuli in laboratorio (per esempiu per a mappatura di epitopi), sottumettemu u virus à bassa pressione di anticorpi è poi andemu pianu pianu. Un pocu cum’è dopu una dosa di vaccinu. Pensu chì saria bè di dà a seconda dose u più prestu pussibule.


Twitter: @florian_krammer

“I prucessi clinichi sò stati disignati per dà duie dosi in un calendariu per una ragione. Eccu i dati chì avemu “, hà dettu l’Università di California, San Francisco, Joel Ernst, espertu in vaccini. «Pensu chì l’agenzia [FDA] injecta una dose di realtà operativa in una discussione scientifica interessante è utile, una chì duvemu ancu avè “.

U Cumitatu cumunitariu di u Regnu Unitu per a Vaccinazione è l’Immunizazione (JCVI) hà sculacciatu u dibattitu a settimana scorsa da stinendu u tempu per una seconda dose di vaccinu Pfizer finu à trè mesi, à u mumentu quandu 1 in 30 Londoners hè pensatu per esse infettatu da u coronavirus. U più bellu, u cumitatu hà suggeritu chì in emergenza, una seconda dose di una vaccina diversa puderia esse usata se quella di u primu colpu ùn era micca dispunibile, o se ùn si sapia quale vaccinu hè statu primu amministratu. A Società Britannica per l’Immunologia hà sustinutu cun reticenza u cambiamentu di tempu, Citendu l’evidenza chì una variante più altamente trasmissibile di u coronavirus pandemicu hè daretu à una risurrezzione stupefacente in i casi.

“Ciò chì si passa in u Regnu Unitu riflette una situazione urgente quì”, hà dettu Natalie Dean, biostatistu di l’Università di Florida. “Ùn possu micca vede i Stati Uniti fà sta sorte di cambiamentu senza u prucessu trasparente in FDA è CDC chì hà purtatu à l’autorizazione di i vaccini in primu locu.”

U B.1.1.7 variante di coronavirus, identificatu per a prima volta in u Regnu Unitu, complica i calculi di quante persone anu bisognu di vaccinazione, perchè hè più trasmissibile. Avà vistu in più di 30 paesi, “in i Stati Uniti, duvemu suppone chì a variante hè probabilmente finita”, hà dettu Dean. Ancu s’ella hè stata finora rilevata solu in quattru stati, scarsa surviglianza genomica in i Stati Uniti probabilmente significa chì hè più prevalente di ciò chì sapemu attualmente. Ancu s’ellu hè diffusu, questu ùn deve micca cambià a matematica avà per attaccà à i prugrammi attuali di vaccini, Dean hà dettu.

In i prossimi mesi, sapemu megliu da i vaccini l’anticorpi è e cellule di u sistema immunitariu chì furniscenu prutezzione da l’infezioni, aghjunse. “Una volta chì avemu sti correlati di prutezzione, allora pudemu esse più fiduciosi nantu à qualsiasi cambiamentu di dosificazione”.

Pfizer è Moderna tramindui anu mandatu dichjarazioni di BuzzFeed News lunedì sustenendu u prugramma di a seconda dosa chì a FDA avia autorizatu. “Mentre e decisioni nantu à i regimi di dosificazione alternativi risiedenu cù l’autorità sanitarie, Pfizer crede chì hè criticu per fà sforzi di sorveglianza nantu à qualsiasi prugrammi alternativi implementati è per assicurà chì ogni destinatariu riceva a massima prutezzione pussibule, chì significa immunizazione cù duie dosi di u vaccinu”, hà dettu. a dichjarazione Pfizer. Un pannellu d’esperti di l’Organizazione Mundiale di a Salute marti sustene u prugramma di Pfizer, ma hà dettu in circustanze eccezziunali, a seconda dosa puderia esse data finu à sei settimane dopu.

Intantu, in i Stati Uniti, u capu di scienziati di l’Operazione Warp Speed, Moncef Slaoui, hà alzatu l’idea dumenica di dà à a ghjente duie mezze dosi di u vaccinu Moderna per stende e pruviste. L’Istituti Naziunali di Salute di i Stati Uniti anu cunfirmatu chì l’idea di mezu dosi era in studiu marti, u New York Times hà dettu. Chì Slaoui hà suggeritu di allargà l’offerta, tuttavia, hà colpitu alcuni esperti cum’è sorprendenti, cum’è u so Vaccinu 18 miliardi di dollari u partenariatu publicu-privatu, largamente celebratu per avè stimolatu rapidamente u sviluppu di i vaccini, hè ghjuntu sottu à u focu per ùn avè mancatu a so prumessa d’avè 20 milioni di colpi dati à a fine di l’annu. Anu mandatu solu 17 milioni, è i colpi sò stati amministrati à pocu più di 5 milioni di persone à partesi di mercuri.

Alcune figure di salute publica, cum’è Jha è Wachter, anu dumandatu à i Stati Uniti di unisce si à u Regnu Unitu per allungà u tempu di i sicondi colpi. Ma in a so dichjarazione di u luni sera, a FDA hà suggeritu chì sta linea d’argumentu hà superstatu quantu certezza ci era di efficacità dopu un colpu.

“Avemu da ricunnosce chì ogni vaccinu hè diversu, è ùn sapemu micca tuttu”, hà dettu Ernst, dumandendu a prudenza. “Se sapessimu tuttu, averiamu avutu un vaccinu contra l’HIV 30 anni fà”.

Per u modellatore pandemicu Marc Lipsitch di a TH Chan School of Public Health di Harvard, a pusizione di a FDA riflette u so rolu di guardianu di i novi trattamenti in i Stati Uniti.

«A FDA hè un regulatore. Ùn sò micca, in u sensu largu, un’agenzia di salute publica – u so travagliu hè di assicurassi chì e cose chì injectemu in noi stessi è pigliamu cum’è pillule è supplementi è tuttu ciò chì faci ciò ch’elli sò annunziati cum’è fà. È in questu sensu strettu, anu raghjò “, hà dettu in un briefing di marti.

“Hè un casu veramente interessante induve a scienza cum’è regulatori a vedenu, è a scienza cum’è salute publica in u sensu più largu a vede, puderia esse una sorta di diversa”, hà dettu Lipsitch.

Peter Aldhous / Notizie BuzzFeed / Via covid.cdc.gov

Dosi di vaccini amministrati da u statu à u 6 di ghjennaghju.

L’altra preoccupazione principale chì parechji esperti anu cun suggerimenti per cambià u calendariu di e dosi in i Stati Uniti hè chì i stati ùn ponu micca injectà e dosi già spedite. A sparghjera di i vaccini in generale hè stata più lenta di a publicità, cù grande variazione da statu à statu.

“Questu hè basicamente spiking the ball at the 1-yard line”, hà dettu a virologa Angela Rasmussen di u Georgetown Center for Global Health Science and Security. “Perchè parlemu di fondamentalmente di scherzà cun regimi di dosaggio efficaci pruvati quandu – aghju una quantità limitata di vaccini – quandu ùn simu micca capaci di uttene l’offerta chì avemu in i bracci di a ghjente?”

E proiezioni di i vaccini sò sdrughjiti di modu custante dapoi mesi da sta manera, cuminciendu cù OWS chì riduce e prumesse iniziali di 300 milioni di dosi da ghjinnaghju, una pruiezione abbandunatu tranquillamente in Aostu.

Andà à una sola dose minerebbe l’ultima credibilità restante di OpWarpSpeed. Se guardate i dati publicati sò solu 2 dosi per i dui vaccini mRNA chì furniscenu ragiunevuli anticorpi neutralizanti di virus. È hè solu 2 dosi chì prutegenu https://t.co/r1InUWmTES


Twitter: @PeterHotez

“Sò daretu, da e so propie pruiezzioni, sò daretu”, hà dettu Georges Benjamin, direttore esecutivu di l’Associazione Americana di Salute Publica. “A verità di a questione hè chì avemu sempre aspettatu qualchì scossa, sò vaccini cumplicati. Ma tuttu què ci indica chì avemu bisognu di passà à un ritmu assai più rapidu di amministrazione di colpi “.

Cù i miliardi aghjunti in a passatu recentemente fattura di spesa, è quelli futuri chjamati da l’amministrazione entrante di Biden, i Stati Uniti anu da passà à l’amministrazione di 2 à 3 milioni di vaccini à ghjornu, aghjunse Benjamin, per cambià a marea nantu à a pandemia. Discutendu nantu à i prugrammi di dosificazione invece di arruinà medici in pensione, dentisti, è chiunque altru chì possa dà un colpu per esce dosi parcheggiate nantu à i scaffali avà hè accantu.

«Chì ghjè u scopu? U scopu hè di piantà a pandemia. Avemu bisognu di aduprà tutti l’utili chì avemu per piantà a pandemia “.

CDC / ACIP / Via cdc.gov

Una pruiezione CDC di 10 milioni di dosi di vaccini distribuiti à a settimana in cinque settimane da u sviloppu.

U fallimentu di u Senatu di i SU di appruvà soldi di sparghjera di i vaccini à i stati finu à a settimana scorsa – inseme cù e timpeste è una stagione di vacanze – hà impeditu u rollout di vaccini in strutture mediche chì trattanu dighjà numeri pesanti di casi COVID-19, Jim Blumenstock di l’Associazione di Ufficiali di Salute di u Statu è Territuriale hà dettu à BuzzFeed News. “À a fine di a ghjurnata, u nostru sistema di salute fratturatu face tuttu què assai più difficiule”, hà dettu. “U guvernu federale hà bisognu di un rolu assai più forte”.

A prima tappa di a messa in opera di i vaccini, tenuta in i grandi centri medichi è in case di cura, ùn hè micca duve a maiò parte di e vaccinazioni si suppone ch’elli sianu fatti mesi da quì. Marti tardi, l’amministrazione di Trump hà dettu ch’ellu accelerava un pianu per cuminciate à dà vaccini in farmacie. U pianu eventuale hè di seguità cumu i vaccini contra a gripe sò dati, cù l’uffizii di u duttore, i pediatri è e farmacie chì furniscenu vaccinazioni. Finu à sta stagione, certi 71 milioni di colpi d’influenza sò stati dati à l’adulti americani in 15 settimane, cù più di 8 milioni di colpi dati in qualchì settimana, dopu à numeri bassi per cumincià. In u vaghjimu, Amanda Cohn di u CDC hà avvistatu i membri di u so pannellu consultativu di vaccini chì e prime sei settimane di a sparghjera di u vaccinu COVID-19 seria ancu marcatu da un picculu numeru di colpi prima di cresce.

“Se guardemu novu in trè settimane, a nostra conversazione nantu à i vaccini puderia esse diversa”, hà dettu Blumenstock. Slaoui di OWS hà paragunatu a campagna di vaccinazione COVID-19 cù a gripe annuale, scalata da un fattore di trè à quattru.

Ma chì pare ottimistu, Walter Orenstein di l’Università Emory, anzianu direttore di u Prugramma Naziunale di Immunizazione di i Stati Uniti, hà dettu à BuzzFeed News. A vaccinazione contra a gripe, induve a ghjente sà ciò chì riceve, hè assai più faciule ch’è e vaccinazioni COVID-19, hà dettu. I colpi di influenza sò solu un colpu, senza i requisiti varii di a catena di u fretu, più esigenze di consentimentu implicatu, è una pianificazione di rinforzu, vistu cù i vaccini COVID-19 chì avemu avà. “Ùn avemu mai avutu una situazione cum’è questa”, hà dettu Orenstein, ancu paragunatu à u lanciu precipitatu di un Vaccinu contra a gripe H1N1 in u 2009. «I vaccini ùn si danu micca. U grande prublema quì serà di uttene a ghjente à travaglià inseme “.

A vera minaccia da e duie mancanze in e proiezioni di colpi è di parlà di pianificazioni di vaccinazioni in crescita hè chì a fiducia di u publicu in i vaccini puderia calà, hà dettu Michelle Driedger, esperta in cumunicazione sanitaria di l’Università di Manitoba in Canada. In gruppi di focus quest’annu, hà trovu assai apprensione intornu à piglià novi vaccini. A messa in opera di u Canada hè gestita cum’è quella di i Stati Uniti, cù u guvernu federale chì distribuisce dosi in pruvince, chì decidenu cumu attribuisce i so colpi.

“Pensu chì a dichjarazione di a FDA sia stata assai chjara è efficace, un eccellente missaghju di salute publica”, hà dettu. “Pensu à u livellu publicu chì avemu bisognu di avè capitu chì l’agenzie facenu a so due diligence”.

Stephanie M. Lee hà cuntribuitu à riferisce à sta storia.


07 di ghjennaghju, 2021, à 17:26 PM

Currezzione: Angela Rasmussen hè in u Georgetown Center for Global Health Science and Security. Una versione precedente di questu post hà sbagliatu a so istituzione.





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *